Jerusalem

marsiglia_invito 2015

JERUSALEM_Figure della Promessa

Nel qui dove io ora sono, a proposito di Gerusalemme, come Tobia posso dire che gli abitanti di tutti i confini della terra verranno verso la dimora del tuo santo nome, portando in mano doni, per il re del cielo.

Jerusalem recensione

Fotografia ponte tra ebrei e cristiani

«Quando Gesù ci guarda dalla croce si rompe il legame col mondo classico e il paradigma del bello si traduce nel paradigma del vero: da lì l’artista cerca di raccontare le persone nella loro drammatica umanità. Un viaggio nella condizione umana, verso la ricerca di un senso»

Da Ritorno a Gerusalemme

Chiaramonte riprende Jerusalem con pellicola a colori di formato quadrato con metodo analogico e nel rifiuto del digitale. Riprendere con un apparecchio 6×6 e col cavalletto significa impostare una immagine e poi attendere, attendere che la scena si componga, come un piano-sequenza che altri devono costruire…

invito_roma-jerusalem

JERUSALEM_Figure della Promessa

“Nel qui dove io ora sono, a proposito di Gerusalemme, come Tobia posso dire che gli abitanti di tutti i confini della terra verranno verso la dimora del tuo santo nome, portando in mano doni, per il re del cielo. Generazioni e generazioni esprimeranno in te esultanza e il nome della città eletta durerà nei secoli.

Jerusalem_copertina

Jerusalem

Nell’immagine impressa dalla luce vive soltanto il tempo presente: come una profezia del Giudizio, la fotografia testimonia che non ci può essere nostalgia del tempo passato o paura del tempo futuro, perché nel dramma di ogni momento respira e si rivela come speranza l’istante perenne della memoria di Dio.