Bio

GIOVANNI CHIARAMONTE

 

Giovanni Chiaramonte

Ritratto Giovanni Chiaramonte

Nato nel 1948 a Varese da genitori di Gela, Giovanni Chiaramonte comincia a fotografare alla fine degli anni Sessanta, operando per la ripresa della forma figurativa, seguita alla grande stagione astratta e informale di certe tendenze della Pop-Art e dell’Arte Concettuale. L’immagine di Chiaramonte si genera sin dall’inizio nella tradizione teologica ed estetica di H.U. von Balthasar e della Chiesa d’Oriente, incontrata in P. Evdokimov, O. Clément, A. Tarkovskij, e ha come tema principale il rapporto tra luogo e destino nella civiltà occidentale.

Tra le sue opere: Giardini e paesaggi, 1983; Terra del ritorno, 1989; Penisola delle figure, 1993; Westwards, 1996; Ai confini del mare, 1999; Milano. Cerchi della città di mezzo, 2000; In corso d’opera, 2000; Frammenti dalla Rocca. Cefalù, 2002; Dolce è la luce, 2003, Abitare il mondo. Europe, 2004; Berlin, Figure, 2004; Attraverso la pianura, 2005; Senza foce, 2005; Come un enigma_Venezia, 2006; Nascosto in prospettiva, 2007; In Berlin, 2009; L’altro_Nei volti nei luoghi, 2010-11; Via Fausta, 2011; E.I.A.E. – Et In Arcadia Ego, 2012; Interno perduto_L’immanenza del terremoto, 2012.

Tra le sue mostre personali: Diaframma, Milano 1974; Galleria d’Arte Moderna, Modena 1975; Studio Marconi, Milano 1983; Deutsches Architekturmuseum, Frankfurt/M. 1986; Biennale di Venezia 1992, 1993, 1997 e 2004; Hunter College, New York 1997; Ikona-Magazzini del Sale, Venezia 1998; Fondazione Stelline, Milano 2005; Palazzo Sarcinelli, Conegliano 2005; Bugno Art Gallery Venezia, 2006; Museo Civico, Padova 2007; Triennale di Milano 2000-2009-2011; Palazzo Costa Grimaldi, Acireale 2010, Palazzo Sertoli, Sondrio 2010; Palazzo Corbelli, Fano 2011.

Ha fondato e diretto collane di fotografia per Jaca Book 1980-89, Federico Motta Editore 1990-93, S.E.I. 1994-97, Edizioni della Meridiana 1998-2005, Ultreya 2005-2014.

Per la ventennale collaborazione con riviste (Lotus, Domus, Casabella, Abitare) e istituzioni nazionali e internazionali (IBA Berlino, Triennale Milano, Biennale Venezia, CCA Montréal) l’Università di Palermo gli conferisce la Laurea honoris causa in Architettura il 25 ottobre 2005. Nel 2006 il professor Italo Zannier gli assegna il Premio Friuli-Venezia Giulia per la Fotografia. Nel 2010 è presente all’Expo di Shangai con Nascosto in prospettiva.

Insegna Storia e Teoria della Fotografia allo IULM di Milano e alla Facoltà di Architettura di Palermo e al Master di “Forma” in Milano.

 

Direzione di collane

Dopo aver fondato con Luigi Ghirri nel 1978 la cooperativa editoriale “Punto e Virgola”, dirige dal 1980 al 1989 la collana omonima per Jaca Book. Nel 1990 fonda le collane di fotografia di Federico Motta Editore, che dirige fino al 1993. Nel 1994 fonda e dirige le collane di fotografia della SEI di Torino. Nel 2002 da vita alla collana di fotografia delle Edizioni della Meridiana di Firenze e nel 2007 a quella di Itaca/Ultreya. Sino ad oggi sono stati pubblicati oltre 60 volumi.

 

LAUREA HONORIS CAUSA

Conferimento della Laurea honoris causa in Architettura da parte dell’Università di Palermo nell’ottobre 2005 per la ventennale collaborazione con riviste e istituzioni nazionali e internazionali.

 

PREMI

Premio Friuli-Venezia Giulia per la Fotografia 2006
Premio “Oscar della Fotografia”, Benevento 2007
Premio “Rodolfo Pucci – La Fibula d’Oro”, Castelnuovo Garfagnana 2009
Premio Ischia Fotografia d’Architettura, Ischia 2012

 

ATTIVITA’ DIDATTICA E ACCADEMICA

Dal 1984 al 1998 ha insegnato Storia della Fotografia e Drammaturgia dell’immagine rispettivamente alla Civica Scuola di Fotografia e alla Civica Scuola di Cinema e Televisione in Milano.
Dal 1991 al 2010 ha insegnato Storia e Teoria della Fotografia alla Facoltà di Architettura di Palermo Nel 1998 ha tenuto il corso Fotografare la città alla Facoltà di Architettura di Darmstadt.
Dal 2001 al 2004 ha insegnato Drammaturgia dell’Immagine alla Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia in Palermo.
Dal 2001 al 2006 ha insegnato Storia e Teoria di Fotografia al Corso di Laurea Magistrale dello IULM di Milano
Nell’Anno Accademico 2005-2006 ha insegnato Storia e Teoria della Fotografia alla Facoltà di Lettere dell’Università di Parma.
Dal 2007 al 2013 insegna Storia e Teoria della Fotografia al Master di FORMA, Milano.
Dal 2007 insegna Storia e Teoria della Fotografia al Corso di Laurea Specialistica dello IULM di Milano.
Dal 2012 tiene il Laboratorio di Fotografia presso il Dipartimento di Architettura in Cesena dell’Università di Bologna.
Dal 2014 insegna Storia e Teoria della Fotografia al Master di NABA, Milano